home

770 Visite.

Proiezione del doc-film "Buio in sala"

Evento del: 25-10-2014 Ore: 17:00

Proiezione del film-documentario Buio in sala del regista Riccardo Marchesini.
Il film racconta le trasformazioni del ruolo del cinema nelle nostre città e nella nostra vita dalle origini a oggi.
Presentazione di Tullio Masoni critico cinematografico.
Sarà presente il regista.

Dal 2000 ad oggi in Italia hanno abbassato le saracinesche 616 sale cinematografiche. La maggior parte di queste erano sale storiche delle nostre città . In quei cinema i film muti lasciarono spazio al sonoro, i cinegiornali permisero di scoprire il mondo, i grandi film incantarono il pubblico e la televisione fece capolino per intrattenere gli spettatori di “Lascia o raddoppia”. Buio in sala raccoglie gli aneddoti e le storie di artisti cresciuti al cinema e le testimonianze di gestori ed esercenti di quelle sale che oggi non ci sono più… Racconta di come sia cambiato il modo di vivere il cinema nel nostro paese dalle sue origini ad oggi, di come televisioni commerciali, nuove tecnologie e multisala abbiano trasformato radicalmente le nostre abitudini e mutato le nostre città , modificando per sempre il ruolo del cinema nella vita delle persone.

Buio in sala”, si propone di narrare come sia cambiato il modo di vivere il cinema dalle sue origini fino ad oggi e più in generale il modo di consumare cultura nel nostro paese. Un racconto che vede sullo sfondo un’Italia che cambia, che attraversa le guerre, la povertà , che rinasce e vive il boom economico, che consacra le mode e affronta le stagioni affidando al cinema i propri momenti di svago e di crescita. Una storia raccontata raccontando le sale cinematografiche, punti di ritrovo comuni a tutti, che per molto tempo non sono stati il semplice luogo in cui fruire la visione di un film, ma il punto di raccolta di storie e incontri. Il cinema infatti ha pulsato per decenni non soltanto delle emozioni e dei sentimenti che le pellicole proiettate provocavano negli spettatori, ma anche di quelle trame e di quella vita che il pubblico stesso portava in sala. Uno spettacolo nello spettacolo che aggiungeva alle narrazioni cinematografiche i colori e i sapori delle generazioni che si alternavano al cinema. (fonte: www.giostrafilm.it).







top