home

6 Visite.

Proiezione di due cortometraggi

Evento del: 23-03-2019 Ore: 16:00

Proiezione di due cortometraggi del regista Ideo Grossi:
Risorse Umane (2017)
Pietro, un vecchio impiegato, viene licenziato dal giovane responsabile delle risorse umane. L'unico lavoro che riesce a trovare è fare la renna nella vetrina di un negozio di abbigliamento durante le feste di Natale. Ma una sera, davanti alla vetrina…
Cercando Kulvir (2018)
Un ragazzo di origini indiane è alla ricerca di un amico. Una vecchia contadina della Pianura Padana vive, sola, in un casolare di campagna. Questi due mondi lontani vengono in contatto. La vita di entrambi sarà trasformata da questo incontro.
Sarà presente il regista.


Seguirà “POETI IN VIAGGIO
a cura di
Franca Righi, poeta, per la lettura dei testi
Antonio Russo, grafico e pubblicista, per le immagini.
Brani scelti da Goethe, Pasternak, Rilke, accompagnati da slides di paesaggi, dipinti e stampe d’epoca che rendono ancora più pregnante il racconto del viaggio.
Un percorso da Nord a Sud per celebrare le bellezze d’Italia: la natura, l’arte, i costumi attraverso lo sguardo di poeti intenti a conoscere e a scoprire, e che ci restituiscono perciò pagine dense di emozioni e, talora, di fatica.
Alla fine, il Gran Buffet del Medardo


Franca Righi è nata nel 1952 a Correggio dove vive. Laureata in psicologia all’Università di Padova nel 1980, ha lavorato presso la Biblioteca Scientifica Carlo Livi dell’ex OP S.Lazzaro di Reggio Emilia fino al congedo nell’ottobre 2015. Collabora con associazioni culturali locali e conduce da molti anni, a titolo volontario, un laboratorio di scrittura creativa con pazienti psichiatrici. Ha pubblicato sette volumi di poesia e articoli scientifici sul tema della narrazione come approccio umanistico alla sofferenza. Suoi interessi sono l’arte, la poesia, i viaggi.


Antonio Russo. Formato nell’istituto d’arte A. Venturi di Modena, opera nel settore grafico sin dal 1984. Ha ideato numerosi marchi, realizzato pubblicazioni e contribuito a formalizzare numerosi progetti sia nel settore industriale che in quello artigianale.
Conosce tutti gli strumenti grafici tradizionali (Aerografo, ecoline, sgarzini, pennelli, fotolito, composizione...) e loro trasposizione digitale su computer (siano essi programmi di disegno vettoriale, di mappa di punti e fotoritocco, sia di impaginazione e montaggio. Appassionato d’arte e di psicologia, è cultore dell’interpretazione del millenario “libro dei mutamenti” cinese “I Ching”, applicando la metodologia Junghiana.







top